Lamenti dal Basement

Google come Apple? Sicurezza VS funzionalità (estensioni Chrome)

Estensioni Chrome disattivate

Come ben sappiamo Apple da millenni ha nel DNA che far fare le cose all’utente potrebbe portare il dispositivo/sistema al non funzionamento e ha sicuramente ragione perché spesso il problema è proprio l’utente, infatti PEBCAK non è stato coniato per niente…

Con OSX si riesce ancora a far qualcosa out of the box, ma non c’è bisogno di portare alcuna prova per affermare che iOS è un cazzo di sistema mobile castrato che forse manco ti permette di guardare mezzo pornetto in santa pace. Sì, farsi le seghe è funzionalità.

Ma invece Google? Strano, con Android si possono installare APK a manetta da fonti terze, quarte e pure quinte e a noi piace così… ma con Chrome? Vediamo…

Con Chrome sicuramente sarete incappati, se lo utilizzate per qualcosa di diverso dal sol guardare Facebook e carnacci, nella disattivazione delle estensioni Chrome automatica.

Cioè Chrome si prende la libertà, per la VOSTRA PROTEZIONE, di disattivare PER CONTO VOSTRO, le estensioni che magari avete installato e che vi servono e siete consci di averle installate.

https://support.google.com/chrome/answer/2811969?hl=it

Tali estensioni non provengono dal Chrome Web Store o sono state installate senza autorizzazione.

Per motivi di sicurezza, puoi utilizzare solo estensioni Chrome scaricate dal Chrome Web Store.

Le estensioni che sono state disattivate vengono visualizzate in grigio e non puoi riattivarle.

E non c’è un pulsante “autorizza questa estensione, l’ho fatta io/la voglio io/è ok/non me ne frega dello store”. Non c’è.

Ma saranno affari miei! A chi devo chiedere l’autorizzazione? Il pc non era mio fino a prova contraria? A quanto pare sembra essere di Google, che son così iperprotettivi da non farmi fare quello che voglio!

Pure Windows ha il filtro Smartscreen per bloccare e segnalare applicazioni che potrebbero essere insicure, ma c’è anche un tastino “Fatti gli affari tuoi, io voglio avviare quest’applicazione“.

Già le applicazioni dentro un’applicazione (il browser è un’applicazione) mi fa venire la rabbia al sol concetto, figurati se mi blocchi le estensioni. (App giochetti != estensioni Chrome)

Google, don’t be evil o almeno fatti i cazzacci tua.

4 commenti su “Google come Apple? Sicurezza VS funzionalità (estensioni Chrome)”

  1. su android dubito tolgano la possibilità di installare fuori dal market perché è troppo comodo fare sideloading o buttare gli apk in memoria e installarli… però non si sa mai. 😐

  2. non per fare l fatalista, ma ormai tutti seguono apple e quindi non è difficile immaginare un browser meno personalizzabile in futuro.
    Firefox sta prendendo una strana direzione che non so dove porterà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *