Lamenti dal Basement

Hard-disk esterni aka fornelletti

hard disk esterni problemi temperaturaGli hard-disk esterni, sia quelli venduti già boxati, sia quelli che boxate voi comprando “il guscio” per il vostro hard disk interno in più, soffrono di un problema.
Per l’uso “veloce” che se ne fa, ovvero l’attaccarlo per usufruirne al momento, magari per trasferimenti o quant’altro, il problema non sembra farsi sentire, ma…


Ricordiamoci che gli hard disk magnetici, quelli con i piatti dentro (non in ceramica decorata) che ruotano a minimo 5400 RPM con la testina che fa avanti e indietro, soffrono abbastanza il calore…
Già sotto stress in un case poco ventilato raggiungono facilmente d’estate i 50°C, immaginateveli dentro un iMac in preda alla sofferenza o forse peggio dentro il plastichino del box del vostro HDD esterno che non è ventilato o dissipato! 😮
Bam! A quanto fonde la plastica con cui sono avvolti?
Si dice che verso i 60°C per un tempo prolungato si favorisca il danneggiamento dell’hard disk, sarà vero?
Vogliamo scoprirlo così? Io no.

Ieri ho dovuto trasferire dentro l’hdd ~1.5 TB senza l’ausilio della velocità USB3 (il portatile non l’aveva)… inutile dire che si poteva usare l’hdd esterno come fornellino per scaldarmi la brioches.
Mi sono arrangiato come potevo per abbassare la temperatura:

Hard disk esterni

Well done.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *