Lamenti dal Basement

Ma perché limitarsi al basement?

Et voilà, il solaio-basement:

solaio basementnon è magnifico?

purtroppo per ristrettezza visiva nel prospetto non si vedono:

  • il divano-letto, nel senso che lì si dorme e non che si trasforma in letto
  • la collezione di joypad e controller vari
  • il set di siringhe di pasta termica
  • l’action figure di kill la kill, modello intimo bianco-azzurro
  • la tastiera meccanica estesa, tasti ricavati dai grilletti di vecchi ak-47
  • wallpaper degli sfondi di vagjine viste da vicino (a rotazione)
  • dragon dildos
  • more and more…

Il tetto è isolato con tripla dose di catramina e fogli in alluminio forellato mix polistirolo che va tanto di moda.
Il ricircolo d’aria per mantenere la struttura priva di umidità è affidato a un reobus molto smart.
È inoltre presente un router con modem LTE STICAZZI per la connessione.
Purtroppo bandita la parabola per internet satellitare poiché col nuvolo perenne la connessione risulterebbe droppante.

 

 

2 commenti su “Ma perché limitarsi al basement?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *