CurriCULO

CurriculumFulvio

nasce nel 1984 presso una famiglia di medio borghesi in provincia di Verona, fin da piccolo curioso del mondo che lo circonda si fa fregare dai piazzisti e compra l’enciclopedia I QUINDICI.

Durante il suo ciclo vitale passa alcuni anni da vegetale per poi passare alla fase di basamentaggio con qualche fuga nel mondo reale.

Vanta numerose esperienze, lavori e partecipazioni alla VitaReale® nonché parla di se in terza persona singolare.

Fino al 2000:

  • Diventa sysop di Fidonet nel 94 e assiste prendendolo nel culo al big crackdown
  • Telefona a Bill Gates anticipandogli Windows 8, ma lui non lo ascolta e fa i tablet pc con Xp versione tablet che non s’incula nessuno
  • Investe in azioni Apple e le rivende prima del grande boom (prendendolo nel culo)
  • Assiste alla prima connessione internet del suo comune di Villasghembia sul Mincio (33 anime)
  • Scende in politica con Berlusconi nel 1994, ma sbaglia piano e finisce nello scantinato
  • Noleggia una Fiat Ritmo color metallizzato spento e trova nel cruscotto una pistola calibro 45 e tre milioni della allora utilizzatissime Lire
  • Lavora presso la Bubba Costruzioni di Bergamo e tira sô el möro che divide Bergamo in Su e Giù

Dopo il 2000:

  • Viene arrestato e processato, si becca 2 anni di domiciliari e il ritiro del passaporto
  • Fa una comparsata ad Uno Mattina come caso umano
  • Nel 2003 ruba il collo a Costanzo a scopo di ricatto, ma prima dello scambio lo smarrisce in tangenziale
  • Fonda il convento delle Sante Grazie Verginissime e Lustrissime dell’Amore Devoto Eterno Precipitevolissimevolmente Divino del Bambino Giesoo per evitare di pagare imposte sugli immobili

 Attualmente:

  • Diventato rivenditore ufficiale di RealDolls® stipula contratti di vendita e manutenzioni per questa società e porta avanti così il grande sogno umano della donna di gomma. In un futuro non molto lontano lo ringrazierete.

 Curriculo in continuo aggiornamento…

Mio nonno fa soldi su Internet con la tastierona dai pulsantoni GROSSI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *