Lamenti dal Basement

Le novità del Google I/O 2014

Novità Google I/O 2014 - android

Riassuntone, in breve, giusto per capire cosa ha sparato ieri Google all’I/O:

  • Android L: L starà per Lag? Lollypop? No, Laggypop è meglio! Supporto al 64bit così per laggare con uno spazio indirizzi più largo. Si abbandona la VM Dalvik per passare definitivamente ad ART. No, non c’è bisogno di riscrivere le applicazioni.
  • Material design: Google l’ha descritto come se fosse una cosa ispirata dal Signore Innipuntenti, ma per favore Google, fatti meno pippe mentali sul design e lasciale alla Apple… comunque sarà lo stile “universale” per l’ecosistema Google.
  • Android su Tv, auto, vibratori e spazzolini da denti: un po’ come Java che ce lo ricorda ogni volta all’install. Frega assolutamente niente, ma molte auto si interfacceranno con il dispositivo Android.
  • Smartwatches con Android – Android Wear: volete le notifiche al polso? Eccole. Un “no grazie” per me.

Una bella animazione che mostra i cambiamenti verso il design Material:

cambiamenti_UI_android_verso_material

Meh o rimeh? “Cos’è? Sviluppato dalla clementoniiih?” come dissero per Windows 8?

Questo video chiarisce meglio le intenzioni grafiche:

Per ora queste son le novità del Google I/O 2014…

PS: Ah…  date un’occhiata qui:

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.google.samples.apps.cardboarddemo

1 commento su “Le novità del Google I/O 2014”

  1. beh usi la cam dello smartphono android per spiare negli spogliatoi, lo lasci lì e con lo smartwatcho guardi lo spettacolino.
    Welcome to the future.
    Anche se lo facevo già con portatile, smartphone e IpCam :>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *