“Nome percorso troppo lungo”

Nome percorso troppo lungo

Il lamento di oggi è rivolto verso a quei geni dell’andropausa che creano file e cartelle in un sottoalbero più intricato della mappatura del genoma umano.

A quei geni indiscussi che una matrioska infinita fa loro un baffo.

A quei dannati pezzi di merda che creano, oltre a suddetta ramificazione in 30 sottocartelle, file e cartelle stesse con nomi superiori agli sventordici caratteri.

File che quando sposti in blocco il nabbissimo trasferimento di Windows segnala agonizzante “Nome percorso troppo lungo, che vuoi che faccia? Ignoro o annullo?“, mostrandoti un nome di un file/cartella che non sai manco dove sia in tutto il casino che stai spostando.

Almeno il buon Total Commander ti domanda “Vuoi rinominare ‘sta merda infame?“.

Ma la colpa non è del sistema che non permette un path maggiore di tot caratteri (255)… Non è del sistema che non ti mostra una bella lista di conflitti di questo genere e ti fa decidere cosa fare… (beh, oddio, forse sì)….

La colpa è del cazzo di pirla & faccia di merda che pensando di essere un gran dottorone di stocazzo ti crea la sua tesi, progetto, sarcazzo, sarculo, sarchiepalle in un dedalo di cartelle e di nomi lunghissimi.

Fatto giusto giusto per il suo file system: nella posizione dove l’ha creato non si può strafare di un carattere in più… l’ha fatto a a pelo per occupare per ogni file il massimo della lunghezza del path possibile.

Le bestemmie.

Nel caso c’è questo tool (nella sua seconda tab) che analizza il sistema in cerca di path lunghissimi così da averne un log o una lista di elementi su cui compiere azioni:

trovare-path-lunghi

Strong long path error 1320 fixer – Path Too Long Software

Ah, per non dimenticare, il vecchio dialog di Windows XP per il trasferimento file, più ambiguo dell’ambiguità stessa nella sua misera povertà:

copying

 

 

1 commento su ““Nome percorso troppo lungo””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.